gmail
News

L’intelligenza artificiale di Gmail soddisfa gli utenti

3 Dicembre 2019

In una realtà in cui l’intelligenza artificiale preoccupa e viene vista, in tante occasioni, come negativa o pericolosa, gli utenti di Gmail hanno manifestato tutta la loro soddisfazione nell’utilizzare un sistema di e-mail completo, e ricco di funzionalità in grado di migliorare sentitamente la loro esperienza anche nel campo lavorativo ed economico. Il colosso di Mountain View ha ormai messo a punto un sistema di grande valore, comprensivo di una serie di funzioni e aiuti per tutti gli utenti, oltre che in continuo aggiornamento per cercare di migliorare tutti problemi attualmente presenti su Gmail.

Il sistema di Deep Learning e l’algoritmo che migliora l’utilizzo di Gmail

La novità fondamentale che soddisfa tutti gli utenti è data dall’utilizzo del sistema di Deep Learning, basata su un algoritmo molto potente in grado di prevedere, con grandissima lucidità e con margine di errore bassissimo, il corpo della mail realizzato da ogni utente. 

Non si tratta della realizzazione di un intero messaggio senza l’intervento dell’utente, ma di una scansione grammaticale che permetta di correggere minuscole, maiuscole, punteggiatura, doppie e tanto altro ancora, oltre che aggiungere il finale delle parole (o delle frasi), quando queste vengono opportunamente previste. 

Gli altri aggiornamenti di Gmail

E non è ancora finita qui, dal momento che Gmail ha aggiunto tante altre funzionalità al proprio sistema, tanto da essere incredibilmente completo e attrattivo per gli utenti. Basti pensare, semplicemente, all’avviso che viene dato 3 o 4 giorni dopo una mail ricevuta e a cui non è stata data una risposta, oppure al controllo delle bozze che spesso vengono dimenticate all’interno della cartella stessa.

Un’altra dimostrazione di quanto il sistema algoritmico sia forte passa attraverso l’avviso che viene dato nel caso in cui si scriva in una mail “in allegato”, ma poi i file allegati non sono presenti per una dimenticanza o per un altro motivo. Alla luce di tutto ciò, gli utenti di Gmail non possono che manifestare la loro soddisfazione. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *